Nel 1959 L. Ron Hubbard si trasferì con la famiglia in Inghilterra, dove acquistò una tenuta, Saint Hill Manor, vicino alla cittadina di East Grinstead, nel Sussex. Per i sette anni successivi questa divenne la sua dimora nonché il quartier generale internazionale della Chiesa di Scientology. In quel luogo, pur continuando incessantemente a scrivere e a dare conferenze, egli iniziò un intenso lavoro di formazione dedicato agli Scientologist di tutto il mondo, in modo che questi potessero far ritorno nei rispettivi Paesi d'origine e a loro volta impartire l'insegnamento ad altri.

Alla metà degli anni Sessanta sviluppò gradino dopo gradino un percorso che avrebbe consentito a chiunque lo volesse di raggiungere livelli superiori di consapevolezza. Codificò al contempo anche alcuni principi amministrativi per la gestione delle organizzazioni di Scientology, un lavoro che le portò ad una tale espansione da costituirle in un network mondiale.

Il primo settembre 1966, con Scientology che ormai si era consolidata nel mondo intero come religione, L. Ron Hubbard lasciò il suo posto di Direttore Esecutivo della Chiesa ed ogni altro incarico che ricopriva nell'organizzazione, per dedicarsi completamente alla ricerca dei livelli più alti di consapevolezza e di abilità spirituale. Alla vigilia di traguardi e scoperte mai neppure immaginati, egli tornò a navigare, in parte anche per proseguire il suo lavoro in un ambiente privo di distrazioni.

Rimase in mare per sette anni, viaggiando ancora da costa a costa, con l'attenzione costantemente rivolta ai problemi sempre più gravi che la nostra società si trovò ad affrontare alla fine degli anni Sessanta e all'inizio degli anni Settanta.

Di quel periodo va ricordato il programma che egli sviluppò per la riabilitazione dalla droga, che gli studi realizzati per conto dei governi di mezzo mondo riconoscono come il più efficace in assoluto.

Fu sempre in quegli anni che egli sviluppò i livelli più alti di Scientology, che ne migliorò l'impiego, che formulò nuovi principi amministrativi e progredì nel campo della logica. Di tutto questo parleremo diffusamente più avanti nel libro.

Al suo rientro sulla terraferma nel 1975, continuò a viaggiare tra la Florida, Washington e Los Angeles, finché si stabilì a La Quinta, vicino a Palm Springs, nel deserto della California meridionale, dove rimase fino al 1979.

In quella residenza egli produsse decine di film didattici, perché mostrassero la corretta applicazione dei principi tecnici, nell'intento di rendere Dianetics e Scientology più facilmente accessibili; più volte, di queste pellicole, fu anche il regista.

Da sempre attento al veloce espandersi della decadenza sociale, nel 1980 stese un codice morale non religioso basato sul buon senso. Fu pubblicato in forma di opuscolo col titolo La via della felicità. Spiegandone il contenuto, Hubbard dichiarò: "Girando per le strade e leggendo i giornali, appare evidente che l'onestà e la verità non occupano più il posto che avevano in passato. Le persone comuni e persino i più piccoli tra gli scolari sono tutti convinti che un elevato livello di moralità sia fuori moda. Oggi l'Uomo dispone di un gran numero di armi violente, senza possedere più gli standard morali per utilizzarle nella maniera giusta".

Accolto con grandissimo favore dai comitati civici e dalle comunità nel mondo, La via della felicità si è diffuso sull'intero pianeta e ha dato vita a un movimento di base impegnato a promuovere la conoscenza dell'opuscolo e ad elevare nelle persone il livello d'integrità e il senso del decoro. Finora ne sono state distribuite già 35 milioni di copie, ma ogni anno la richiesta aumenta di milione in milione.

Con la straordinaria energia che lo caratterizzava, nel 1980 L. Ron Hubbard festeggiò il suo cinquantenario da scrittore professionista rivolgendo la sua prodigiosa energia verso la narrativa con il romanzo Battaglia per la Terra: una saga dell'anno 3000. Si trattava di un racconto epico e fantascientifico, a cui fece seguito un'opera in dieci volumi intitolata Missione Terra: una festosa satira sulle debolezze della nostra civiltà. Gli undici volumi scalarono tutti assieme le classifiche dei best-seller tanto del New York Times quanto a livello internazionale, conseguendo un record di vendite ineguagliato da qualsiasi altro autore.

Ritornato al suo lavoro più serio di ricerca del potenziale spirituale umano, Hubbard viaggiò a lungo attraverso la California nei primi anni Ottanta. Nel 1983 si stabilì infine nella cittadina di Creston, vicino a San Luis Obispo, dove portò a compimento il suo studio e diede forma definitiva ai materiali tecnici di Scientology al cui sviluppo aveva dedicato quasi tutta la sua vita.

Continua...




© 1996-2004 Church of Scientology International. Tutti i diritti riservati.

Informazioni sui marchi d'impresa